Molinella, rissa in strada per futili motivi

I quattro ragazzi dovranno rispondere del reato di rissa per futili motivi, uno dei ragazzi anche di resistenza a pubblico ufficiale

Molinella (Bologna), rissa in strada per futili motivi.

I Carabinieri della Compagnia di Molinella hanno denunciato quattro ragazzi per aver partecipato ad una rissa lungo la pubblica via, scoppiata per futili motivi. Il tutto è avvenuto davanti ad un noto bar del paese.

I quattro ragazzi, due 18/enni e un 17/enne, di nazionalità pakistana, e un 28/enne di nazionalità italiana, dovranno rispondere del reato di rissa, mentre l’italiano anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Nella tarda serata di mercoledì u.s., i militari, in transito nella zona, udivano urla provenire da un bar nelle vicinanze e, subito dopo, venivano avvicinati dai tre ragazzi pakistani, a loro volta inseguiti dal ragazzo italiano.

Quest’ultimo, che presentava chiari segni di violenza sul volto e le altre parti del corpo, in evidente stato di agitazione, continuava a voler aggredire gli altri tre, ostacolando ripetutamente l’operato dei Carabinieri nel loro tentativo di identificare e calmare le parti.

Da ultimo veniva soccorso dai sanitari del 118, pur rifiutandosi di recarsi in ospedale. Secondo quanto ricostruito, il 28/enne, all’interno del bar, pur avendo finito i soldi, voleva continuare a bere e avrebbe richiesto con una certa insistenza soldi agli altri clienti presenti, tra i quali i 3 ragazzini. Da qui la violenta reazione.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...