MINACCIA MOGLIE E FIGLIA. CONTINUI ATTI PERSECUTORI, ARRESTATO

93

Ieri, gli agenti della volante hanno soccorso due donne italiane, mamma e figlia di 48 e 26 anni, che hanno chiesto aiuto al 112 da un appartamento in zona Lorenteggio alla cui porta l’ex marito della giovane si è presentato e con insistenza ha provato a farsi aprire.
L’uomo, 26enne italiano, arrestato e condannato nel 2016 per episodi analoghi, non ha accettato la separazione dalla ex ed ha continuato a vessare, intimidito con numerosi sms e minacciato di morte le sue vittime. I poliziotti hanno sorpreso l’uomo ancora davanti l’uscio di casa delle donne e l’hanno arrestato per atti persecutori e minacce gravi.

Articolo di Lorenzo Chiaro

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...