Milano Ucciso col cacciavite al bar dopo lite. Morto 18enne

50

Milano 9 luglio 2017 – Un ragazzo di 18 anni è stato ucciso con dei fendenti al cuore, probabilmente un cacciavite. L’aggressione mortale nella notte a Milano, in pizza Tirana, all’angolo con via Inganni, periferia sud della città. Il 18enne è morto dopo essere stato colpito al cuore, il tutto per via di una lite scoppiata per futili motivi davanti al locale. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che ha trasportato il ferito in fin di vita al San Paolo, il ragazzo di origini egiziane è deceduto.

Ad uccidere il 18enne un cittadino marocchino di 52 anni con alle spalle una lunga lista di precedenti. Il tutto è successo dopo la mezzanotte, il 52enne è sato arrestato dai carabinieri, sul luogo è intervenuta anche la polizia.

L’uomo è stato bloccato dagli amici della vittima impedendogli così la fuga. Il 52enne è stato portato in carcere a San Vittore, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articolo di Lorenzo Chiaro

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...