Milano, uccide l’uomo che ha litigato con la sua compagna: 22enne finisce in carcere per omicidio

La vittima è stata colpita con due colpi di pistola

Milano, uccide l’uomo che ha litigato con la sua compagna: 22enne finisce in carcere per omicidio.

Nella serata di ieri 26 ottobre, a Cornaredo, i Carabinieri della Compagnia di Corsico e della Stazione di Cornaredo, hanno dato esecuzione al Fermo del Pubblico Ministero nei confronti di un cittadino albanese, di 22 anni, pregiudicato, gravemente indiziato dell’omicidio di un cittadino marocchino avvenuto nella notte dello scorso 24 ottobre a Cornaredo.

L’omicidio per futili motivi

Le indagini, condotte dai Carabinieri della Stazione di Cornaredo unitamente alla Sez. Operativa del N.O.R. di Corsico coordinati dalla Procura di Milano, sono scaturite a seguito del rinvenimento di un 45 enne marocchino in auto, con un coltello a serramanico in mano e due ferite da arma da fuoco al petto e all’addome.

L’uomo, nonostante i tentativi di rianimazione, era poi deceduto all’Ospedale San Carlo. Le serrate attività d’indagine hanno permesso di ricostruire che l’uomo, aveva avuto poco prima un diverbio all’interno di un bar nel centro di Cornaredo con una donna. Il compagno di quest’ultima era, quindi, intervenuto colpendolo a morte con una pistola di piccolo calibro.

Tentativo di fuga e arresto

Dopo aver tentato di rendersi irreperibile immediatamente dopo i fatti, il reo è stato rintracciato e fermato questa mattina a Cornaredo ed è stato condotto presso il carcere di presso il carcere di San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...