Milano, trovati 60 kg di droga nel box di un 57enne a Cesano Boscone: arrestato

Milano, nei giorni scorsi a Cesano Boscone (MI), la Polizia di Stato ha arrestato un 57enne italiano, privo di precedenti penali, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, in quanto trovato in possesso di 4mila euro in contanti e 60 kg tra hashish e marijuana.

La Squadra Investigativa del Commissariato Lambrate, nell’ambito di un’intensa attività di analisi dei flussi di approvvigionamento delle sostanze stupefacenti spacciate nelle zone di competenza del proprio Ufficio, come dei limitrofi comuni, ha individuato l’uomo in zona Lambrate sabato 18 settembre. Dopo una serie di servizi di pedinamento, i poliziotti di via Maniago hanno bloccato l’uomo nel comune di San Donato Milanese (MI) sottoponendolo a un controllo di polizia.

Il 57enne portava con sé la somma di 4.000 euro contanti, un mazzo di chiavi con un telecomando per l’apertura di cancelli e due telefoni cellulari. Gli accertamenti degli agenti su uno dei due dispositivi ha permesso di fare emergere che l’uomo si fosse diretto più volte verso uno specifico indirizzo nel comune di Cesano Boscone (MI).

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I poliziotti si sono, quindi, recati in quel luogo e, grazie al telecomando che aveva il 57enne, sono entrati in uno stabile con diversi box. In quello di pertinenza dell’uomo hanno rinvenuto 42 buste sottovuoto di marijuana del peso complessivo di 37 kg circa, e diversi panetti di hashish per un totale di 23 kg.

Il 57enne, fino ad allora sconosciuto ai database delle forze dell’ordine è stato arrestato; il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il suo arresto e mantenuto la misura cautelare richiesta per il 57enne.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...