Milano, trovata madre incosciente e bambina di 2 anni morta: irruzione dei carabinieri nell’abitazione

8 Marzo 2021, ore 01:00 circa, in Cisliano (MI), su attivazione del 112, i Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso sono intervenuti in un’abitazione, in cui hanno fatto accesso dalla finestra perché era chiusa dall’interno.

Una volta in casa, i Carabinieri hanno rinvenuto il cadavere di una bambina italiana di 2 anni e la mamma, italiana 41enne, in stato di incoscienza, che è stata trasportata all’ospedale di Magenta, dove si trova piantonata dai Carabinieri. La donna riportava ferite da taglio all’arti superiore da codice verde, probabilmente segni di autolesionismo.   Secondo quanto raccontato dall’ex marito ai carabinieri, la donna ha chiamato l’uomo al telefono e riferito testualmente che la figlia ‘non esisteva più’. I carabinieri sono così giunti in via Mameli, dove hanno trovato la casa chiusa dall’interno.

Sul posto, oltre ai Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia Abbiategrasso, il Pubblico Ministero della Procura di Pavia, dott. Roberto Vincenzo Oreste Valli, ed il medico legale.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Al momento non sono note le cause della morta della minore, che non presenta evidenti segni di violenza sul corpo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...