Coronavirus, troppa gente su mezzi pubblici e senza mascherina. Croce Rossa Cinese e Fontana: misure più rigide!

Coronavirus, misure più rigide “troppa gente in giro e sui mezzi pubblici”. Probabile proroga alla riapertura delle delle scuole oltre i 3 aprile, e da Attilio Fontana “servono misure più rigide”.

Queste le indicazioni arrivate anche da Regione Lombardia, che questa mattina in una conferenza stampa, ha accolto delegazione cinese tra cui la Croce Rosse Cinese (in Cina oggi si registravano zero casi di contagio) e a dire del delegato della Croce Rossa cinese “vedo ancora troppa gente per strada, che utilizza i mezzi pubblici e che non rispetta le misure del Governo” per contrastare il Coronavirus.

“Per il coronavirus, anche il vicepresidente della Croce Rossa cinese, Sun Shuopeng, è stupito di come ci sia ancora troppa gente per strada, di quante persone usino ancora il trasporto pubblico e del fatto che poca gente usa la mascherina. Ci ha anche detto che le misure sono troppo poco rigorose e che se non si cambia approccio il virus continuerà”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, incontrando la stampa, insieme a Sun Shuopeng, da mercoledì 18 marzo sera a Milano.

Gli stessi concetti sul coronavirus e i comportamenti sono stati, quindi, ribaditi dallo stesso vice presidente della Croce Rossa cinese in maniera chiara “ancora troppa gente non rispetta le misure di sicurezza che, a mio avviso dovrebbero essere ancora più rigide”.

Articolo di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...