Milano, tenta rapina in farmacia e scappa: fermato e arrestato dai Carabinieri

Milano, Nella nottata del 28 febbraio, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Gruppo di Milano hanno arrestato per tentata rapina un 20enne italiano, pregiudicato. Il giovane, nella tarda serata di sabato 27 febbraio, era entrato nella farmacia “Boifava” situata nell’omonima via, pretendendo del denaro da un dipendente, che però non ha assecondato la richiesta. Il ragazzo, pochi minuti dopo, è ritornato in farmacia, questa volta però armato di un coltello da cucina, e, minacciando il dipendente, si è avvicinato al registratore di cassa senza tuttavia riuscire ad aprirlo.

In particolare al fine di impossessarsi dell’incasso, il reo ha sottratto al farmacista il badge, tentando, nuovamente invano, di aprire la cassa, non riuscendo nell’intento il giovane si è allontanato dalla farmacia, buttando a terra alcuni espositori presenti nel locale al fine di guadagnarsi la fuga.

I militari, intervenuti immediatamente sul posto, hanno acquisito le prime informazioni ,visionando anche le immagini di videosorveglianza della farmacia, dando quindi inizio alle operazioni di ricerca del giovane che veniva  individuato dai militari nei pressi del portone del condominio in cui abita, nelle adiacenze della farmacia, trovandolo in possesso del coltello e del badge di riconoscimento del farmacista, arrestato tradotto presso il carcere S. Vittore.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...