Milano, stragi del sabato sera: la Polizia Stradale operativa nella zona della movida

32 persone controllate e 3 patenti di guida ritirate 

Milano, stragi del sabato sera: la Polizia Stradale operativa nella zona della movida.

Ancora una notte di forte impegno della Polizia Stradale sulle strade milanesi per invertire il trend di crescita degli incidenti stradali e frenare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di stupefacenti.

Con i consueti protocolli operativi che vedono la presenza di personale medico e sanitario della Questura, nella notte tra sabato 14 e domenica 15 gennaio, la Polizia Stradale di Milano ha effettuato un mirato servizio in una delle zone della “movida” milanese.

Il dispositivo di prevenzione, composto da sei pattuglie, ha avuto luogo dalla mezzanotte alle sei del mattino, in viale Elvezia, nelle adiacenze dell’Arena civica, e ha consentito di sottoporre a screening una buona parte dell’utenza in transito, attraverso l’utilizzo dei cosiddetti “precursori” che permettono un accertamento qualitativo non invasivo di carattere massivo.

L’impianto preventivo ha permesso di controllare 32 persone. Una di queste, che presentava anche un’anamnesi tipica, è stata sottoposta anche al test non invasivo dell’assunzione di sostanze stupefacenti.

Al termine del servizio, due persone sono state denunciate in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso alcolemico compreso tra 0,80 e 1,5 g/l, mentre un’altra persona è stata sanzionata amministrativamente per guida in stato di ebbrezza con un tasso inferiore a 0,80 g/l. Tre le patenti di guida ritirate.

polizia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...