Milano, rubano il borsello all’autista di un autobus: fermati con la refurtiva tra le mani

Milano, gli agenti della Polizia Ferroviaria, nel corso di un servizio antiborseggio, hanno arrestato due cittadini algerini di 25 e 37 anni, responsabili del furto aggravato in concorso di un borsello ai danni dell’autista di un autobus.
Gli agenti, in servizio in abiti civili, hanno notato i due, già noti come borseggiatori, avvicinarsi in modo sospetto ad un autobus.
Mentre uno di loro assumeva le funzioni di palo, osservando l’eventuale arrivo delle Forze dell’Ordine, il complice, con abile mossa, approfittando della temporanea discesa dal mezzo dell’autista, si è introdotto all’interno per sottrarre il borsello.
I poliziotti, avendo assistito all’azione dei malviventi, sono riusciti a bloccare e arrestare i due stranieri, pluripregiudicati, mentre cercavano di darsi alla fuga salendo a bordo di un altro autobus in partenza, con il borsello della vittima tra le mani, contenente un navigatore satellitare dal valore di circa 700 euro, successivamente restituito al legittimo proprietario.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...