Milano, Rozzano: butta la cocaina nel water alla vista degli agenti

Rozzano ( Milano ), in via dei Mandorli, la Polizia di Stato ha arrestato, per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, due pregiudicati, un 20enne sudamericano ed un 43enne italiano.
Intorno alle ore 17,00, gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Scalo Romana hanno notato il 43enne italiano che effettuava uno scambio con un altro uomo, per poi separarsene poco dopo. I poliziotti hanno fermato quest’ultimo, trovandolo in possesso di una dose di cocaina.

Successivamente hanno fermato il 43enne italiano, che da subito si è mostrato nervoso e poco collaborativo. Sottoposto a perquisizione personale infatti l’uomo si è dimenato ed ha sferrando calci e pugni nei confronti degli agenti, i quali lo hanno trovato in possesso di due involucri di cocaina.

La perquisizione è stata poi estesa all’appartamento in uso allo stesso; prima di entrare, i poliziotti hanno sentito i latrati di un cane provenienti dall’interno dell’abitazione ed il rumore dello scarico del water, percependo la presenza di altra persona all’interno.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Una volta entrati, infatti, gli agenti hanno trovato un cane di razza pitbull ed un cittadino sudamericano di 20 anni, pluripregiudicato e già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. mentre tentava di disfarsi, nello scarico del water, di alcuni involucri di cocaina e di un bilancino di precisione. Anche il giovane ha reagito al controllo spintonando gli agenti e tentando invano la fuga per le scale, subito bloccata dagli stessi poliziotti.

La perquisizione domiciliare ha avuto esito positivo in quanto, oltre a due involucri ed al bilancino rimasti nel water, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un sacchetto in cellophane contenente 14 grammi di cocaina appoggiato sul tavolo della cucina.
All’interno di una cassaforte presente nello stesso appartamento, invece, sono stati rinvenuti 174 involucri contenenti cocaina per un totale di 59 grammi. Rinvenuto anche denaro, 800 euro in contanti, custodito parte nella stessa cassaforte e parte nel portafoglio del 43enne.
Dalle indagini condotte dai poliziotti è emerso come il 43enne italiano avesse un ruolo di supporto logistico nello smercio della droga, mentre il 20enne sudamericano gestiva lo spaccio.

La perquisizione di un secondo domicilio di quest’ultimo infatti ha portato al sequestro della somma di 3150 euro contanti occultati in un borsone.

L’operazione condotta dagli agenti del Commissariato Scalo Roma è stata resa possibile grazie anche al supporto fornito dal Comando di Polizia Locale del Comune di Rozzano.

Milano, Rozzano, butta la cocaina nel water alla vista degli agenti Milano, Rozzano, butta la cocaina nel water alla vista degli agenti


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...