Milano, rapina all’Eurospin: feriti bimba di 4 anni e guardia giurata. Preso il rapinatore

Milano, oggi, 24 luglio, verso le 17.00 al supermercato Eurospin sito in viale Zara, a Cormano un rapinatore avrebbe esploso un proiettile di pistola al suolo, lo stesso proiettile rimbalzando, sarebbe andato a colpire l’addetto alla sicurezza, mentre la bimba in fila con la mamma sarebbe stata raggiunta da alcune schegge.

Il rapinatore con indosso una mascherina sarebbe entrato nel supermercato e avrebbe minacciato la cassiera. A quel punto la donna gli ha quindi consegnato l’incasso di circa 1000 euro.

Il rapinatore è così uscito esplodendo uno o due colpi di pistola, sarebbe stato proprio uno di questi colpi ha ferire il vigilante alla gamba, intervenuto per fermare il bandito.

I Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni sono intervenuti subito sul posto, decine i clienti presenti all’interno dell’esercizio commerciale

La guardia giurata, un uomo di 46 anni, è in condizioni cliniche più serie rispetto alla piccola, trasportata in codice giallo all’ospedale Niguarda con un foro di proiettile nella coscia. Mentre la bambina sarebbe stata colpita da alcuni frammenti all’altezza del polpaccio. Entrambi sono comunque stati feriti di striscio e secondo quanto reso noto dai militari, la bimba è stata trasferita all’ospedale Buzzi di Milano.

Dopo la rapina le indagini dei Carabinieri hanno portato al fermo di un uomo, un 54enne, trovato in un bar a Novate. Per lui le accuse sono di duplice tentato omicidio, rapina e detenzione di arma clandestina. Quando i carabinieri di Sesto San Giovanni, guidati dal maggiore Saverio Sica, lo hanno intercettato, aveva ancora addosso gli indumenti usati durante la rapina e la refurtiva da 1550 euro e la pistola.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...