Milano, positivo al Coronavirus tenta di abbandonare l’ospedale

Ieri  pomeriggio, verso le ore 15.30, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano sono intervenuti presso la Clinica Sant’Ambrogio dove un uomo egiziano  di 44 anni, dopo aver appreso la notizia di essere affetto da Coronavirus, per l’agitazione ha assunto un atteggiamento ostile nei confronti del personale sanitario minacciando di voler abbandonare l’ospedale. E’ stato fondamentale l’intervento degli agenti della Polizia di Stato che, assistiti da personale infermieristico che ha dotato loro il materiale idoneo per poter entrare nell’area altamente infettiva e parlare con l’uomo, dopo una lunga opera di persuasione, hanno tranquillizzato e rassicurato il paziente che avrebbe avuto le cure necessarie e che si sarebbero occupati loro del recupero dei suoi oggetti personali.

Articolo di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...