fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano Porta Garibaldi: Polizia Ferroviaria interviene durante un tentato suicidio. Allertati da alcuni viaggiatori

L’uomo è stata trasportato in codice giallo presso il Policlinico Fatebenefratelli

Milano Porta Garibaldi: Polizia Ferroviaria interviene durante un tentato suicidio. Allertati da alcuni viaggiatori.

Venerdì scorso, gli agenti della Polizia Ferroviaria, in servizio presso la stazione di Milano Porta Garibaldi dopo essere stati allertati da alcuni viaggiatori, sono intervenuti all’interno dello scalo ferroviario dove un uomo, che precedentemente aveva scavalcato la balaustra protettiva sita al secondo piano, stava fissando il vuoto davanti a sé, con l’intenzione di togliersi la vita.

Due poliziotti della Polfer, di cui uno libero dal servizio, unitamente a una pattuglia di militari presenti nell’ambito del progetto nazionale “Strade Sicure“, sono subito intervenuti e, dopo venti minuti di colloquio con la persona, sono riusciti a rassicurarla e a salvarla.

L’uomo, che in un primo momento è stata trasportato in codice giallo presso il Policlinico Fatebenefratelli, è stato successivamente trasferito, accompagnato dai familiari, presso il reparto di psichiatria dell’Ospedale Niguarda, dove è tuttora ricoverato per accertamenti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Milano Porta Garibaldi: Polizia Ferroviaria interviene durante un tentato suicidio. Allertati da alcuni viaggiatori.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×