Milano, pistola a forma di penna: la Polizia arresta un 24enne per detenzione di arma clandestina

Milano, ieri sera, in via Teodosio, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di 24 anni per il reato di detenzione di arma clandestina e hanno sequestrato una pistola a forma di penna e 110 cartucce per la medesima arma clandestina.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a seguito di una segnalazione di lite in strada in via Teodosio angolo via Wildt a Milano, hanno identificato un cittadino marocchino 28enne e due cittadini italiani di 24 e 49 anni. I poliziotti, inoltre, hanno rinvenuto e sequestrato, sotto una vettura parcheggiata in strada, una pistola clandestina a forma di penna, carica con un proiettile nella camera di cartuccia.

Durante le fasi del controllo, il cittadino italiano 49enne ha opposto resistenza e ha minacciato diverse volte gli agenti ed è stato indagato in stato di libertà per resistenza, oltraggio e minacce a Pubblico Ufficiale. Anche il cittadino marocchino è stato indagato in quanto irregolare sul territorio nazionale.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Successivamente a Bonate Sotto (BG), i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare all’interno dell’appartamento del 24enne e, all’interno di una scatola nella camera da letto del giovane, hanno rinvenuto e sequestrato 110 cartucce di piccolo calibro per la “penna pistola”. Il giovane è stato arrestato per detenzione di arma clandestina.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...