Milano, operaio schiacciato da detriti a 18 metri di profondità nella nuova linea M4 della metro

Milano, ore 18:39, un operaio di 42 anni che stava lavorando alla realizzazione della nuova linea della metropolitana milanese, la M4 è finito schiacciato da detriti e forse anche da una putrella.
L’uomo è rimasto semisepolto a 18 metri di profondità, durante i lavori della metro M4, in via Tirana a Milano.
Intervenuti i soccorsi, insieme ai carabinieri e vigili del fuoco, l’uomo in arresto cardiocircolatorio, in questo momento in atto le manovre di rianimazione.
Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Articolo di Lorenzo Chiaro

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...