MILANO LITIGA CON AMBULANTE E TENTA DI UCCIDERLO INVESTENDOLO

815

Litiga con un ambulante e tenta di ucciderlo investendolo con la sua auto. Un fatto assurdo quello capitato il pomeriggio del 17 febbraio in centro città. Protagonista M.A. trentaquattrenne titolare di un negozio adesso in manette per tentato omicidio.

Il diverbio tra il negoziante e l’ambulante sarebbe scaturito per motivi di viabilità nei pressi del suo negozio, per questo l’uomo è salito a bordo della sua autovettura investendo l’ambulante volontariamente. Subito dopo, ha ripetuto l’azione violenta tentando di colpirlo nuovamente. In quest’ultima occasione ha, invece, investito una ragazza che si trovava lì per caso e stava cercando di soccorrere l’uomo.

Grazie al pronto intervento di alcuni poliziotti del vicino Commissariato Centro che si trovavano nei pressi della struttura, è stata bloccata la marcia dell’auto e fermato l’uomo in evidente stato di agitazione, impedendo così allo stesso di portare a compimento il suo proposito omicida. A seguito delle dichiarazioni di alcuni testimoni e della visione delle immagini di una telecamera di videosorveglianza di un altro esercizio commerciale, è stato possibile ricostruire per intero la dinamica dei fatti, consentendo così di formulare il grave capo di imputazione.

Articolo di Laura Marinaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...