Milano. La Polizia di Stato arresta un uomo per detenzione e spaccio di droga nella zona di Viale Monza

Giovedì pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino albanese di 18 anni e ha indagato in stato di libertà un suo connazionale di 37 anni, entrambi per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti del Commissariato Villa San Giovanni della Questura di Milano, transitando in viale Monza, hanno visto uscire da un condominio una persona che qualche giorno prima era stata indagata in stato di libertà perché trovata in possesso di 8 dosi di cocaina.

I poliziotti hanno osservato la scena notando che, nel giro di mezz’ora, il ragazzo è uscito più volte fuori di casa. Insospettiti dal suo comportamento, gli agenti hanno effettuato una perquisizione personale, trovandogli addosso 10 involucri in cellophane contenenti cocaina e 190 euro in banconote di diverso taglio. Dalla perquisizione domiciliare effettuata subito dopo, all’interno dell’abitazione del giovane sono state trovate ulteriori 50 dosi di cocaina, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento, un quaderno “contabile” e 1.650 euro in banconote di diverso taglio. Pertanto è stato tratto in arresto.

Durante la perquisizione è sopraggiunto nell’abitazione un altro cittadino albanese di 37 anni il quale, accortosi della presenza dei poliziotti, ha tentato di dileguarsi, ma è stato fermato e controllato. A seguito di perquisizione personale effettuata anche nei suoi confronti, è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina e 515 euro in contanti e pertanto è stato indagato in stato di libertà.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...