fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano, la Polizia di Stato a Rogoredo: arrestato con oltre un chilo di eroina

Il servizio antispaccio è stato svolto ieri dai poliziotti della Sesta Sezione della Squadra Mobile in via Orwell, sotto il ponte della tangenziale est a ridosso dei binari del treno.

Milano, la Polizia di Stato a Rogoredo: arrestato con oltre un chilo di eroina.

La Polizia di Stato, nel corso del servizio straordinario di contrasto allo spaccio di droga tra le stazioni ferroviarie di Rogoredo e di San Donato Milanese, ha arrestato un cittadino marocchino di 34 anni, con precedenti penali, per spaccio in concorso con ignoti e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e lo ha indagato per resistenza a pubblico ufficiale.

L’attività svolta ieri sera dagli agenti della Squadra Mobile segue i servizi predisposti dal Questore Giuseppe Petronzi che, da novembre scorso, a portato ad arrestare e indagare decine di persone che frequentano quella zona: il servizio antispaccio svolto ieri dai poliziotti della Sesta Sezione della Squadra Mobile in via Orwell, sotto il ponte della tangenziale est a ridosso dei binari del treno, prevedeva una vera e propria documentazione attraverso foto trappole e telecamere collocate nell’area di Rogoredo per fornire un’attenta conferma della presenza di acquirenti e spacciatori sulla base dei pregressi servizi e della conoscenza del territorio.

Verso le ore 20.40 circa, confondendosi con un paio di tossicodipendenti che si stavano recando presso il luogo di spaccio, i poliziotti si sono avvicinati senza farsi scorgere dalle persone ferme a ridosso dei binari ferroviari e hanno notato tre cittadini marocchini e un quarto, verosimilmente italiano, nei pressi di un fuoco che avevano acceso. Il 34enne aveva in mano un involucro con la droga e l’italiano stava armeggiando sul bilancino di fronte a un acquirente. Gli altri due si sono avvicinati ai poliziotti per chiedere chi fossero, mettendo una mano dietro la schiena come per estrarre qualcosa: quando i poliziotti, a quel punto, si sono immediatamente qualificati, i quattro sono scappati lungo i binari in direzione di San Donato Milanese.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli agenti hanno seguito il 34enne con l’involucro in mano che, mettendo in serio pericolo la propria incolumità e quella degli agenti per frequente transito di treni di alta velocità, ha attraversato i binari prima di raggiungere una struttura della ferrovia, gettare la merce e cercare di scavalcare la recinzione.

Bloccato dai poliziotti, il 34enne, tra quello che gli è stato rinvenuto all’interno della giacca, tra la merce buttata e quella lasciata nei pressi del fuoco, è stato trovato in possesso di un chilo e due etti di eroina, 155 euro e oltre due chili di sostanza da taglio.

Milano, la Polizia di Stato a Rogoredo: arrestato con oltre un chilo di eroina

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×