Milano, la droga nel cruscotto, arrestata una donna

Venerdì pomeriggio, nei pressi di Segrate a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio una donna, cittadina italiana di 50 anni e ha denunciato a piede libero un uomo italiano di 77 anni.

Nell’ambito di un servizio di contrasto allo spaccio di droga nelle zone di competenza, gli agenti del Commissariato Monforte Vittoria hanno fermato un’auto, con a bordo un uomo e una donna provenienti dalla provincia di Varese, che effettuava manovre sospette nei pressi di Segrate, in un luogo dove viene segnalato spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti hanno controllato le due persone, notando che la donna, durante il fermo faceva un repentino movimento nascondendo qualcosa nel cruscotto dell’auto. Hanno trovato all’interno della borsa della donna un involucro contente 5,20 grammi di cocaina e un sacchetto di carta con 35 grammi di marijuana, mentre nel cruscotto dell’auto sono stati rinvenuti ulteriori due involucri di cocaina del peso totale di 6.60 grammi.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Gli agenti hanno quindi proceduto alla perquisizione domiciliare dell’abitazione della donna in Samarate (VA) dove all’interno dell’armadio della camera da letto hanno rinvenuto due buste contenenti 1,1 kg di marijuana.

La donna è stata arrestata per spaccio mentre l’anziano accompagnatore è stato denunciato in stato di libertà.

Gli investigatori del Commissariato Monforte Vittoria hanno motivo di ritenere che la donna, attiva nel campo dello spaccio di varie sostanze stupefacenti nella propria provincia, abbia raggiunto la piazza di Milano – zona Molise Calvairate – per approvvigionarsi di cocaina, facendosi accompagnare dall’anziano signore per eludere eventuali controlli e sospetti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...