MILANO KOSOVARO 21ENNE MOLESTA MINORENNI VIA CHAT

205

La Polizia di Stato a Milano ha individuato e arrestato in flagranza un giovane di 21 anni kosovaro per atti persecutori ai danni di un ragazzo 16enne.

I poliziotti della 7^ sezione dell’Ufficio Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano, nel pomeriggio di ieri in zona Lambrate, hanno arrestato un ragazzo kosovaro di 21 anni regolare sul territorio, stalker seriale di minorenni. L’uomo, dopo aver visto le foto della vittima e carpito il numero di cellulare da un social, ha iniziato ad inviargli dei messaggi inizialmente generici poi insistentemente a sfondo sessuale.

La vittima, esasperata dal comportamento oppressivo dell’aguzzino, ha raccontato quando accaduto alla madre che ha ritenuto opportuno formalizzare denuncia in Questura.
Durante la formalizzazione della denuncia, al cellulare del 16enne sono arrivati ulteriori messaggi dallo stalker e gli agenti, già appostati nelle immediate vicinanze della sua abitazione, l’hanno individuato nel momento stesso in cui inviava l’ultimo messaggio alla vittima alle ore 19:39 e l’hanno bloccato ancora con il telefono in
mano alle ore 16:41.

Gli investigatori, recuperato il cellulare dello stalker, hanno scoperto che navigava su un sito internet a sfondo omosessuale di minorenni e che, oltre alla chat della vittima, aveva altre chat della stessa natura con numeri di telefono riconducibili ad altri minori. Indagini in corso della Polizia di Stato.

Articolo di Laura Marinaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...