Milano, incendia biciclette in piazza Cadorna e viene arrestato

Milano, La notte scorsa, in piazzale Cadorna a Milano, gli agenti della volante dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato un cittadino egiziano di 46 anni, per il reato
di incendio doloso, dopo che era già stato arrestato due giorni fa, domenica 2 agosto, dalla Polizia Ferroviaria per dei fatti analoghi.

Gli agenti, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni da parte di cittadini, hanno riscontrato la presenza di un uomo che, in piazzale Cadorna, aveva bloccato il traffico posizionando 5 transenne, recuperate da un cantiere vicino, in circolo in mezzo alla strada e all’interno, aveva accatastato 9 biciclette di una ditta privata di “bike sharing” per poi coprirle di rifiuti asportati dai cestini e incendiarle. Tale azione ha comportato l’interruzione per oltre un’ora della libera circolazione dei veicoli, provenienti da Foro Bonaparte e diretti alle vie Carducci o Boccaccio, in considerazione della pulitura e della bonifica della carreggiata.

L’uomo, rincorso dai poliziotti, è stato arrestato per incendio doloso e denunciato a piede libero per i reati di danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico
servizio e porto di oggetti atti a offendere perché trovato in possesso di un coltello.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...