Milano, guidava ubriaco in contromano sulla tangenziale ovest: fermato dalla Polizia di Stato

Milano, La notte di sabato scorso, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Milano Ovest, durante il servizio di controllo per il rispetto delle norme anti contagio Covid in Tangenziale Ovest a Milano, all’altezza dell’area di Servizio Muggiano Est notano un veicolo che a forte velocità sta percorrendo la terza corsia di marcia in contromano. Sostanzialmente il veicolo si trovava a percorre la carreggiata nord, quella in direzione Varese, procedendo in direzione Bologna.
Dato l’altissimo pericolo gli agenti, attuando i protocolli operativi richiesti da tale circostanza, notiziavano immediatamente il Centro Operativo Autostradale, che negli stessi momenti riceveva la medesima segnalazione sulla linea 112 NUE e coordinando gli altri equipaggi sulle tratte, ha disposto ad un’altra pattuglia un rallentamento del traffico della medesima carreggiata in modalità “SAFETY CAR”, nel tentativo di guadagnare secondi preziosi e ridurre il rischio di tragiche conseguenze.
Nel frattempo, il conducente in contromano aveva raggiunto lo svincolo di Lorenteggio, ove ha tentato di far perdere le sue tracce, ma è stato immediatamente bloccato dall’equipaggio della Polizia Stradale che per primo lo aveva intercettato.
I poliziotti hanno bloccato e identificato l’uomo, P.P.J.A. 39enne sudamericano residente in provincia di Milano, risultato con un tasso alcolemico nel sangue ben oltre 4 volte il limite massimo, in evidente stato confusionale a causa dell’abuso di sostanze alcoliche.
L’uomo è stato sanzionato sia amministrativamente che penalmente per guida in stato di ebbrezza, circolazione in contromano, con revoca immediata della patente e sequestro ai fini di confisca del veicolo condotto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...