Milano esonda il Seveso, la zona nord sott’acqua

Milano, la pioggia battente della notte tra giovedì e venerdì 15 maggio ha messo in ginocchio, anzi sott’acqua, tutta la zona Nord di Milano. Il Seveso è esondato da viale Zara fino al quartiere dell’Isola: tombini scoppiati, linee del tram inutilizzabili e disagi alle auto e ai pedoni all’alba che andavano a lavorare. Due le ondate di piena tra le 2 e le 6 del mattino che hanno fatto scoppiare i tombini e allagare le strade della zona Valfurba che è rimasta anche senza elettricità per ore, mentre la Comunità di Don mazzi al Parco Lambro è stata evacuata. Squadre di vigili del fuoco e protezione civile sono al lavoro. L’altezza dell’acqua ha raggiunto i 90 centimetri. La situazione è in aggiornamento.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...