fbpx

Milano: due arresti della Polizia di Stato, il primo per furto aggravato per una somma di 300 euro e il secondo in seguito all’ordinazione di un ordine di cattura.

Effettuati due arresti dalla Polizia di Stato nelle stazioni di Milano Cadorna e Milano Centrale.

Milano: due arresti della Polizia di Stato, il primo per furto aggravato per una somma di 300 euro e il secondo in seguito all’ordinazione di un ordine di cattura.

Lunedì a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di 19 anni, con precedenti, per furto aggravato e una donna bosniaca di 30 anni in quanto destinataria di un ordine di cattura.
Nel pomeriggio, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno fermato il 19enne dopo che quest’ultimo, approfittando di un momento di distrazione della titolare, aveva asportato la somma di 300 euro dalla cassa di un esercizio commerciale nella stazione di Milano Cadorna. I poliziotti, allertati dalla donna, lo hanno rintracciato a bordo di un treno in partenza, restituendo il maltolto alla vittima.
Sempre nel pomeriggio gli agenti della Polfer, in servizio nella stazione di Milano Centrale, hanno fermato la 30enne in quanto destinataria di ordine di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, dovendo scontare 1 anno e 7 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio.

Milano: due arresti della Polizia di Stato, il primo per furto aggravato per una somma di 300 euro e il secondo in seguito all’ordinazione di un ordine di cattura.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×