MILANO, CYBERBULLISMO: CHI LO FA’ DOVRA’ SEGUIRE UN PERCORSO “TRATTAMENTALE”. FIRMATO ACCORDO CON QUESTURA

189

Giovedì prossimo 5 aprile 2018, in via Fatebenefratelli 11, verrà firmato un protocollo di intesa tra la Questura di Milano e il Centro Italiano per la Promozione della Mediazione in materia di Atti Persecutori, Maltrattamenti e Cyberbullismo.

Con la firma di questo accordo, verrà introdotta nei decreti di ammonimento “l’Ingiunzione Trattamentale”.

Dal prossimo cinque aprile, tutte le persone colpite da questo provvedimento amministrativo, per i reati di Atti Persecutori, Maltrattamenti o Cyberbullismo, verranno esortate, in sede di notifica, a rivolgersi al Centro Italiano per la Promozione e la Mediazione per intraprendere un trattamento volto al miglioramento della gestione delle emozioni.

È il primo tentativo fatto in Italia, volto ad una più incisiva attività di prevenzione, interverranno il Questore di Milano, il presidente del CIPM e la Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura Milano.

Articolo di Laura Marinaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...