Milano, controllo del territorio su Melegnano per contrastare la guida pericolosa

Milano, Nella nottata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazioni di Milano, hanno svolto a Melegnano (MI) un servizio coordinato di controllo del territorio ad ampio raggio finalizzato anche al rispetto delle norme a tutela della salute pubblica nonché a contrastare più efficacemente i reati in genere e le condotte di guida pericolose.

I militari hanno proceduto al controllo congiunto di quattro esercizi pubblici frequentati da giovani del luogo, contravvenzionando in particolare due bar di Melegnano per l’art 6 co. 8 e co. 3 Dlgs 193/07, per un importo pari ad euro 3.000,00 (tremila,00) con contestuale proposta di chiusura all’ATS per carenze igienico sanitarie varie. Le altre due pizzerie-Kebab sono invece risultate in regola.

Nel corso delle operazioni su strada, svolte perlopiù con vari posti di controllo su tutta la città, i Carabinieri hanno controllato circa 25 veicoli e nr. 70 persone, elevato nr. 3 verbali al Codice della Strada e tratto in arresto G.V., 44 anni di Siderno (RC) ma domiciliato in San Donato Milanese via Moro 27/C, pregiudicato, risultato colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Milano dovendo espiare la pena di 5 anni per il reato di riciclaggio.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Durante i controlli i militari dell’Arma hanno anche eseguito alcune perquisizioni e sorpreso un trentacinquenne del luogo, pregiudicato, in possesso di gr.0,1 di cocaina e gr.0,1 di eroina, cui è conseguita la sanzione amministrativa per l’uso non terapeutico di stupefacenti (art.75 DPR 309/90) e l’immediato ritiro della patente di guida con relativa segnalazione alla Prefettura competente.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Milano San Vittore a disposizione dell’AG.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...