Milano, chiama i Carabinieri segnalando una sparatoria, si trattava di uno scherzo telefonico, denunciato 15enne

Milano, Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cernusco sul Naviglio (MI) hanno deferito alla Procura per i Minorenni di Milano un 15enne del posto per il reato di “procurato allarme”.

Nel pomeriggio del 18 Gennaio scorso, era giunta al “112 NUE” la segnalazione di un minorenne, rimasto anonimo, il quale, dopo essersi qualificato come un militare, aveva riferito di aver appena sparato con un’arma alla gamba di un coetaneo nei pressi della locale fermata della metropolitana, per poi interrompere la conversazione.

Dopo aver verificato, nell’immediatezza, l’assenza di feriti sul posto, i militari hanno accertato che la chiamata era partita da una cabina telefonica installata all’esterno della stazione della metropolitana e visionando quindi le relative immagini di videosorveglianza esterne che hanno consentito di identificare nel video un 15enne del posto, conosciuto agli operanti.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Ieri, alla presenza dei genitori, il minore ha ammesso di aver effettuato la chiamata unitamente ad un coetaneo, con l’intento di effettuare uno scherzo telefonico.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...