Milano, borseggio a una viaggiatrice, e telefono rubato. Furti in stazione centrale

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno arrestato un cittadino algerino di 25 anni per tentato furto, ricettazione e possesso di documenti contraffatti.

Gli agenti sono intervenuti nella biglietteria della stazione di Milano Centrale bloccando il giovane straniero che, poco prima, aveva asportato il portafogli dalla borsa di una viaggiatrice intenta ad acquistare un biglietto del treno presso una biglietteria automatica.

Il giovane, che dopo l’azione delittuosa si stava dando alla fuga, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare risultato rubato poche ore prima nelle vie cittadine e successivamente restituito all’avente diritto.

Inoltre, durante la perquisizione, è stata rinvenuta, sulla sua persona, una carta di identità francese, valida per l’espatrio, risultata contraffatta.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...