Milano, borseggiatore arrestato nella stazione centrale

Arrestato o un diciottenne algerino, irregolare sul territorio nazionale per il reato di furto aggravato, si era impossessato di un portafoglio

Milano, borseggiatore arrestato nella stazione centrale.

In data 27 maggio, gli agenti della Polizia ferroviaria di Milano hanno arrestato un diciottenne algerino, irregolare sul territorio nazionale per il reato di furto aggravato. I poliziotti, impegnati in un servizio antiborseggio nella stazione centrale, hanno notato lo straniero nella zona binari , che si guardava intorno con circospezione.

L’uomo si è accodato ad una viaggiatrice ed, infilando con destrezza la mano nella tasca del trolley, si è impossessato del portafoglio. I poliziotti sono intervenuti, bloccando e arrestando lo straniero, mentre il maltolto è stato restituito alla  proprietaria che non si era accorta dell’accaduto.

Sempre nella stazione Centrale i poliziotti hanno fermato per un controllo una cittadina bosniaca che, ricercata per una serie di furti, doveva scontare una pena di quasi 6 anni. Al termine degli accertamenti la donna è stata accompagnata in carcere.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...