Milano Blitz in Comune. Polizia Locale chiede le immagini per apologia di fascismo

38

Milano 1 luglio 2017 – La Polizia Locale di Milano ha chiesto alla Presidenza del Consiglio Comunale l’acquisizione delle immagini delle telecamere del blitz di Casapound.

“Ciò permetterà di verificare se sono stati commessi reati, a partire dall’apologia di fascismo, e denunciare i responsabili – dichiara l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza”.

Il gruppo di estrema destra era entrato a Palazzo Marino per protestare contro il sindaco Sala, la tensione alle stelle, il gruppo poi fuori da Palazzo Marino ha incontrato i giovani del Movimento “Nessuno è illegale” dei centri sociali che manifestavano in favore dei migranti. Per separare i due gruppi è intervenuta la polizia in tenuta antisommossa.

Articolo di Lorenzo  Chiaro

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...