Milano, baby spacciatore alle Case Bianche di via Salomone: la Polizia di Stato lo arresta

Milano, Ieri pomeriggio, in via Oreste Salomone a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di 17 anni per detenzione e spaccio di droga.

Gli agenti del Commissariato Mecenate, nel corso di un’attività investigativa, hanno appreso che un ragazzo, già arrestato per reati in materia di stupefacenti, aveva
ripreso l’attività di spaccio nella zona Trecca/Case Bianche di via Oreste Salomone.

I poliziotti hanno, quindi, effettuato un servizio di osservazione nelle zone frequentate solitamente dal ragazzo e lo hanno incontrato insieme ad alcuni amici. Il
giovane, che aveva con sé 35 euro in banconote di vario taglio, ha consegnato spontaneamente agli agenti un involucro di plastica con una dose di hashish ed è stato
trovato in possesso di. Gli agenti del Commissariato Mecenate si sono portati presso la sua abitazione in via Salomone, dove vive con la famiglia, per effettuare una
perquisizione e, durante il tragitto, il ragazzo, mantenendo un atteggiamento ostile e poco collaborativo, ha continuato a ripetere loro che stavano solo perdendo del
tempo perché quella dose che lui aveva prima consegnato era l’unica che aveva per uso personale.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La perquisizione in casa, tuttavia, ha portato i poliziotti a rinvenire e sequestrare, nel bagno, due panetti di hashish da 203 grammi, una busta con 60 grammi di
marijuana e 690 euro in banconote di vario taglio. Nella cameretta del ragazzo, invece, gli agenti hanno trovato altri 11 grammi di hashish e tre involucri di vario peso
con la stessa sostanza, un sacchetto di carta con 500 euro in contanti e un coltello con una lama a scatto da 9 cm.

Il giovane arrestato è stato anche indagato in stato di libertà per detenzione abusiva di armi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...