Milano, arresto per spaccio di droga nelle vicinanze delle stazione di Milano Centrale

Arrestato un gambiano in possesso di 80 grammi di hashish e banconote di piccolo taglio.

Milano, arresto per spaccio di droga nelle vicinanze delle stazione di Milano Centrale.

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino gambiano di 33 anni per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.
Gli agenti della Polfer, durante un servizio di controllo nelle adiacenze della stazione Centrale, hanno notato un cittadino straniero staccarsi da un gruppo di persone in Piazza Duca D’Aosta ed allontanarsi, con atteggiamento guardingo, verso una zona appartata insieme ad un passante. Poco dopo, i due si sono separati ed il trentatreenne straniero è ritornato verso il gruppetto dove è stato fermato per un controllo dai poliziotti, insospettiti dal movimento.
Il gambiano ha iniziato a mostrare segni di nervosismo dichiarando di non avere documenti al seguito e, invitato dagli agenti a seguirli in ufficio per accertamenti, ha tentato di darsi alla fuga colpendoli con calci e gomitate. Dopo una violenta colluttazione gli agenti sono riusciti a bloccarlo con l’ausilio di una pattuglia dell’Esercito Italiano.
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici, è stato trovato in possesso di circa 80 grammi di hashish suddivisi in 13 dosi preconfezionate e oltre 465 euro in banconote di piccolo taglio frutto dell’attività di spaccio.

Milano, Polizia di Stato: arresto per spaccio di droga nelle vicinanze delle stazione di Milano Centrale

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...