Milano, arrestato per furto all’interno di un luogo di culto

Garbagnate Milanese (MI), personale del Comando Stazione Carabinieri termine immediate indagini traevano in arresto:

– italiano classe 1976, nullafacente, pregiudicato, in atto sottoposto alla misura cautelare della arresti domiciliari.

Nella circostanza, durante la mattinata del 29 luglio il parroco della chiesa denominata “Santa Maria Nascente” sita in quella via Pasubio, denunciava che, tra le ore 10:50 e le ore 11:50 del 27 luglio, ignoti, dopo aver danneggiato la porta della sagrestia, si erano introdotti all’interno della parrocchia asportando il contenuto in moneta contenuto nell’offertorio ivi presente.

Esito immediate indagini, consistite nell’acquisizione ed analisi dei filmati di video-sorveglianza con successiva perquisizione locale con contestuale sequestro dei capi d’abbigliamento indossati durante il furto, operanti identificavano l’autore, il quale si era reso responsabile del reato durante la fruizione di un permesso concesso dall’A.G..

In data 30 lug 2020, militari locale stazione arma traevano in arresto, pregiudicato, in esecuzione dell’ordinanza di carcerazione emessa dall’ ufficio di sorveglianza di Milano, che disponeva la sospensione della misura cautelare in atto con la custodia cautelare in carcere poichè deferito quale autore del furto all’interno del luogo di culto.

Arrestato, tradotto presso la casa circondariale di Milano “San Vittore”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...