Milano, arrestati per furto aggravato ai danni di una donna in stazione a Treviglio

Milano, Gli Agenti della Polizia Ferroviaria di Treviglio hanno tratto in arresto un cittadino del Perù di 21 anni e denunciato altri due suoi connazionali, di 24 e 28 anni, responsabili del furto aggravato ai danni della commessa di un negozio cittadino.

In particolare, gli agenti, mentre effettuavano servizio all’interno della stazione di Treviglio Centrale, sono stati avvicinati da una commessa di un negozio di calzature, posto nelle adiacenze dell’ impianto ferroviario la quale ha riferito che, immediatamente prima, mentre svolgeva la sua attività, è stata derubata del telefono cellulare da parte di tre giovani stranieri che si erano presentati in negozio per acquistare un paio di calzature.

Considerando che i giovani erano stati visti dirigersi verso la stazione, i poliziotti hanno immediatamente effettuato i dovuti controlli rintracciandoli a bordo di un treno in procinto di partire. Uno di loro è stato trovato in possesso del telefono asportato che è stato così restituito all’avente diritto. Lo straniero, irregolare sul territorio nazionale, è stato tratto in arresto mentre i due complici, anch’essi irregolari in Italia, sono stati denunciati in stato di libertà.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...