Milano, arrestati due ricercati, uno per violenza sul coniuge e l’altro per spaccio. Sono stati presi in Centrale

Milano, sabato scorso, un uomo di 31 anni di nazionalità rumena è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Milano, perché destinatario di un ordine di carcerazione. L’uomo, fermato per un controllo dagli agenti, è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia, dovendo espiare la pena della reclusione di circa 8 mesi per una serie di reati tra i quali: furto, violenza, minaccia a P.U. e atti persecutori commessi ai danni della coniuge. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Bollate (MI).

Sempre nella stessa giornata, a Milano, un uomo di 45 anni del Burkina Faso è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria, perché destinatario di un ordine di carcerazione. Gli agenti, a seguito dei controlli effettuati nella Stazione Centrale mirati al controllo dei treni per la Francia, hanno fermato per un controllo lo straniero a bordo di un treno diretto a Nizza. L’uomo, a seguito di controlli, è risultato ricercato per un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia per il reato di spaccio di stupefacenti, dovendo espiare la pena di un anno e otto mesi di reclusione .


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...