Milano, arrestate 29 persone per spaccio, sequestra oltre 20 kg di sostanza stupefacente e quasi 7000 euro in contanti

Milano, Nella settimana appena trascorsa, la Questura di Milano ha intensificato i servizi di prevenzione e controllo ed investigativi per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio cittadino, con il contributo della Squadra Mobile, dell’Ufficio Prevenzione Generale e dei Commissariati cittadini e l’impiego anche di unità cinofile.

Oltre al centro cittadino, sono stati controllati con particolare attenzione zone e parchi di quartieri periferici, dove spesso sono segnalate attività di spaccio, tra cui il parco della Martesana ed il quartiere Giambellino.

In dettaglio, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno arrestato 6 persone per spaccio di droga.

Martedì 8 settembre, i poliziotti, hanno arrestato 2 cittadini nigeriani di 34 e 30 anni per spaccio di droga in concorso. Uno dei due si è avvicinato ad un ragazzo e, dopo una breve conversazione ha raggiunto il complice che ha ceduto un pezzo di hashish in cambio di una somma di denaro.

L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura.

Lo stesso giorno un cittadino gambiano di 24 anni, pregiudicato e irregolare sul territorio, ha ceduto una dose di cocaina ad un cittadino italiano 48enne. Il 24enne è stato trovato in possesso di altre dosi di cocaina e contanti, e quindi è stato arrestato per spaccio.

Mercoledì 9 settembre, in via Costantino Baroni, gli agenti hanno fermato un uomo, cittadino albanese, con un involucro contenente 12 grammi di cocaina. Nella sua auto sono state trovate altre dosi per un peso di circa 22 grammi. I poliziotti hanno effettuato anche una perquisizione all’interno dell’abitazione di via Monte San Genesio che l’uomo condivideva con una cittadina brasiliana del ’93. Nell’armadio, all’interno di un sacchetto occultato tra i vestiti, è stato rinvenuto 1 kg di cocaina. Nella cappa della cucina sono stati trovati dei bilancini di precisione mentre sul tavolo, materiale per il confezionamento e un’agenda con nomi e cifre. La perquisizione ha permesso di trovare, inoltre, 3500 mila euro provento dell’attività illecita e 21 cartucce calibro 7.65. Il cittadino albanese di 46 anni, pregiudicato, e la cittadina brasiliana, incensurata, sono stati arrestati per spaccio e detenzione in concorso di sostanza stupefacente.

Venerdì sera, i poliziotti hanno notato in viale Toscana, un uomo a bordo di una bici che si è affiancato ad una macchina ed ha ceduto al conducente una dose di cocaina. Gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato i due. Il venditore, cittadino palestinese di 39 anni, è stato trovato in possesso di denaro contante, provento dell’attività illecita. A seguito di accertamenti, è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Milano quale aggravamento della misura degli arresti domiciliari disposta in relazione ai precedenti arresti. Misura che, tuttavia, non aveva mai rispettato. L’uomo, è stato associato al carcere di San Vittore.

Inoltre, nel corso della stessa settimana, gli agenti dall’Ufficio Prevenzione Generale, con le sue specialità Polmetro, Sezione Cinofili, ed i colleghi dei Commissariati cittadini hanno arrestato 23 persone per spaccio di droga, sequestrati più di 20 kg di sostanza stupefacente e quasi 7000 euro in contanti.

Nel complesso, l’attività dei vari uffici e reparti operativi della Questura di Milano condotta nella settimana trascorsa ha portato all’arresto di 29 persone per spaccio, con il sequestro di oltre 20 kg di sostanze stupefacente e di quasi 7000 euro in contanti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...