Milano, aggressioni nella sala scommesse: il Questore la chiude per 10 giorni

Si tratta del centro in via Fontanelli, 7

Milano, aggressioni nella sala scommesse: il Questore la chiude per 10 giorni.

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi, nell’ambito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi svolta dalle forze dell’ordine per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., ha decretato la sospensione della licenza per 10 giorni all’esercizio commerciale di scommesse sportive e ippiche “Better” in via Fontanelli n.7.

Ieri, i poliziotti del Commissariato Comasina hanno notificato il provvedimento in quanto le indagini condotte hanno fatto emergere che l’esercizio commerciale costituisce un concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza della cittadinanza.

I precedenti

A marzo, la Squadra Volante del Commissariato era intervenuta per una persona molesta la quale, nonostante l’orario di chiusura dell’esercizio commerciale, insisteva nel continuare a giocare alle slot machines per poi avere una colluttazione con un dipendente e, prima di lasciare il negozio, danneggiava un apparecchio cambiamonete.

Milano, aggressioni nella sala scommesse: il Questore la chiude per 10 giorni

Inoltre, gli agenti, visionando i video delle telecamere di sorveglianza, hanno scoperto anche c’era stata anche un’aggressione ad un uomo il quale aveva fatto cadere a terra la macchinetta cambiamonete dopo aver tentato più volte invano di cambiare delle banconote.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...