Milano, aggredisce il fratello con un cutter, arrestato dai Carabinieri per lesioni gravissime

Milano, 4 Febbraio 2021, alle ore 13:00 circa, in Milano, militari del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto per “lesioni gravissime aggravate dal vincolo di convivenza” un italiano classe 1958, residente a Milano, incensurato.

In particolare, alle precedenti ore 11:00, a seguito di segnalazione pervenuta all’utenza 112 NUE, i militari intervenivano in un appartamento sito in via Lucca, per una lite tra conviventi. Sul posto gli operanti accertavano che, poco prima, al culmine di una violenta discussione scaturita da futili motivi, l’arrestato aveva aggredito con un cutter il fratello classe 1960, convivente procurandogli ferite alla guancia sinistra e al dito medio destro.

La vittima, dopo i primi soccorsi sul posto, veniva trasportata dal 118, in codice verde, presso il locale ospedale “San Carlo” e quindi dimesso con giorni 15 di prognosi, per (vasta ferita permanente da taglio di 50 mm guancia sinistra e ferita da taglio superficiale primo dito mediano destro di circa 15 mm).

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “San Vittore” di Milano a disposizione dell’ A.G.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...