Milano, 46enne danneggia biciclette e minaccia con una bottiglia rotta la Polizia

Milano, domenica 2 agosto, a Milano in piazzale Cadorna, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno arrestato un cittadino egiziano di 46 anni, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e per danneggiamento aggravato.

I poliziotti avevano ricevuto una segnalazione, da parte di alcuni passanti, riguardante un uomo che stava danneggiando delle biciclette di un servizio di “bike- sharing”, nonché alcuni cestini della spazzatura installati sul piazzale.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno riscontrato effettivamente che l’uomo stava scaraventando per terra numerose bici e, alla loro vista, ha iniziato a minacciarli, dapprima mantenendosi a distanza e brandendo un coccio di bottiglia per poi avvicinarsi sempre di più in modo aggressivo.

Il 46enne è stato comunque bloccato dai poliziotti, che lo hanno arrestato. Gli accertamenti sull’identità dell’uomo hanno fatto emergere a suo carico analoghi reati commessi in passato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...