fbpx
CAMBIA LINGUA

Migliora il quadro clinico di Papa Francesco. Rivoluzionati i riti della Settimana Santa

Il cardinal Sandri celebrerà la messa delle Palme

Migliora il quadro clinico di Papa Francesco. Rivoluzionati i riti della Settimana Santa.

«Papa Francesco ha riposato bene durante la notte. Il quadro clinico è in progressivo miglioramento e prosegue le cure programmate». Mentre il mondo segue con ansia la notizia del ricovero del Pontefice di ieri pomeriggio al Policlinico Gemelli di Roma, il direttore della sala stampa vaticana, Matteo Bruni, tranquillizza ancora le agenzie di stampa.

«Questa mattina dopo aver fatto colazione, ha letto alcuni quotidiani e ha ripreso il lavoro. Prima del pranzo si è recato nella Cappellina dell’appartamento privato, dove si è raccolto in preghiera e ha ricevuto l’eucarestia».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Intanto, il cardinal Leonardo Sandri, vice decano del Collegio cardinalizio, conferma all’Ansa “il piano b” pensato dalla Santa Sede per la celebrazione dei riti pasquali: «Domenica celebrerò la messa delle Palme: sono stato avvertito già lunedì scorso dal maestro delle Cerimonie pontificie che i riti della Settimana Santa sarebbero stati celebrati ognuno da un cardinale, e a me hanno richiesto la Domenica delle Palme».

papa

Il ricovero di Papa Francesco è stato tempestivo, dati i fattori di rischio e, nel caso delle infezioni respiratorie (come in questa circostanza), “l’utilizzo precoce di antibiotici e anti-infiammatori è la migliore garanzia di una pronta guarigione”. È quanto si apprende da fonti mediche.

Il ricovero permetterà, in una condizione di prudenza, di sottoporre il Papa alla terapia in forma endovenosa, mentre continuano il monitoraggio dell’ossigeno e gli esami ematochimici. L’infezione polmonare di cui soffre il Pontefice sarebbe lieve, una bronchite che non ha prodotto versamenti, come si è potuto verificare con una Tac a cuore e polmoni.

Tuttavia, ancora non si sa quanti saranno i giorni di degenza del Papa al Gemelli.

Numerose le troupe televisive e gli operatori dell’informazione che, già da ieri sera, si sono posizionati all’aperto, in un’area vicina all’ingresso del policlinico, per dare conto della degenza di Francesco.

Diversi anche i curiosi accorsi questa mattina con gli occhi puntati sulle finestre con le tapparelle bianche abbassate, visibili anche all’esterno della grande struttura ospedaliera.

gemelli

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×