Martina Franca, la Polizia soccorre un autista colto da malore all’interno della cabina di un mezzo pesante

Martina Franca, nel pomeriggio di ieri 2 luglio, il personale del Commissariato locale, in strada Seppelanardo, ha soccorso un uomo colto da malore.

Il 46 enne di Martina Franca è stato individuato all’interno della cabina di un mezzo pesante, riverso sul cruscotto, privo di sensi e con respirazione precaria.
Lo stesso era stato soccorso da un’infermiera professionale la quale, transitando in quella strada, si stava già prodigando nel fornire le prime cure al malcapitato.
Di fronte alla gravità della circostanza, per agevolare l’attività dell’infermiera e consentire le prime manovre salvavita in attesa del 118, l’equipaggio della Polizia di Stato, senza esitare, ha estratto l’uomo dalla cabina, adagiandolo in una zona ombrosa e in posizione di sicurezza.
In attesa dell’arrivo del 118, i poliziotti, con l’infermiera, si sono preoccupati di verificare la costante presenza di parametri vitali e della disostruzione delle vie aeree e del cavo orale.
Giunti i mezzi di soccorso, l’uomo è stato condotto, in codice rosso, nel reparto di rianimazione dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto a bordo dell’ambulanza, scortata dall’equipaggio del Commissariato al fine di evitare il traffico intenso di quella fascia oraria.
La Questura di Taranto si unisce ai poliziotti del Commissariato per augurare una pronta guarigione al 46enne.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...