Marsala (TP), arrestato presunto autore dell’incendio di due autovetture lo scorso 4 dicembre

I Carabinieri della Compagnia di Marsala e la Polizia di Stato di Marsala, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto, per il reato di incendio, un trentaduenne pregiudicato del luogo in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa dal GIP.

Marsala (TP), arrestato presunto autore dell’incendio di due autovetture lo scorso 4 dicembre.

Nella notte del 4 dicembre scorso, in via del Fante, alle spalle del Palazzo di Giustizia, due auto, intestate a cittadini incensurati, sono state interessate da un vasto incendio di origine dolosa, domato solo grazie all’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco.

Le indagini condotte dai Carabinieri e dagli agenti del Commissariato di P.S. hanno consentito di individuare gravi indizi di colpevolezza, raccolti grazie a visione delle telecamere di videosorveglianza, pedinamenti, perquisizioni personali locali e informatiche,
nei confronti di un giovane che è stato visto entrare ed uscire, a piedi, nel parcheggio di via del Fante subito prima ed immediatamente dopo l’originarsi delle fiamme.

Il soggetto ripreso dai sistemi di videosorveglianza del Palazzo di Giustizia corrispondeva ad un noto pregiudicato, ben conosciuto dalle Forze dell’Ordine.

Tutto ciò ha consentito alla Procura di richiedere l’emissione di un’ordinanza custodiale per incendio aggravato delle due auto, accolta dal GIP ed immediatamente eseguita anche in virtù dell’elevata pericolosità sociale dell’indagato e del pericolo di reiterazione di
simili reati.

Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani a disposizione del GIP.

Marsala (TP), arrestato presunto autore dell'incendio di due autovetture lo scorso 4 dicembre

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...