Marsala, Eurofighter precipitato: recuperato il corpo senza vita del pilota

Il cadavere è stato trovato a notte fonda nella zona di Locogrande

Marsala, Eurofighter precipitato: recuperato il corpo senza vita del pilota.

Un caccia Eurofighter dell’Aeronautica militare è precipitato nella zona di Guarrata, a Marsala, in località Locogrande. Nella zona si sono concentrate le ricerche del pilota, il capitano Fabio Antonio Altruda, 33 anni, di Caserta, che è riuscito a lanciarsi fuori dal mezzo prima dello schianto. Il cadavere dell’uomo è stato recuperato a notte fonda dalle squadre dei Vigili del fuoco vicino ai resti del caccia nell’alveo di un fiume, nella zona di Locogrande, a pochi chilometri a nord di Marsala, dove l’aereo si è schiantato per cause ancora da accertare.

Il velivolo stava cominciando la procedura di avvicinamento per atterrare all’aeroporto militare di Trapani Birgi. All’aeroporto civile ‘Vincenzo Florio’ è scattato il protocollo di sicurezza in accordo con le autorità militari e le piste sono state chiuse al traffico. Buona parte dei voli diretti a Trapani Birgi sono stati dirottati all’aeroporto di Palermo. Tra questi un volo proveniente da Roma Fiumicino e uno da Pantelleria. Il mezzo aereo, è precipitato al suolo a circa cinque miglia a sud-est della base aerea, si è disintegrato durante l’impatto, con rottami infuocati trovati anche a diverse centinaia di metri di distanza tra loro.

Fin dalle 18.30 di martedì 13 dicembre, orario in cui è scattato l’allarme, si è levato in volo un elicottero dell’82esimo reparto Search and Rescue che coordina le ricerche dall’alto mentre sul posto, oltre a forze dell’ordine, ambulanze e vigili del fuoco, c’è anche un team di specialisti dello Stormo. Con il passare delle ore le speranze di ritrovare vivo il pilota si erano fatte sempre più flebili: non sarebbe arrivato alcun alert al sistema di avviso per l’’eiezione’ che avrebbe consentito di localizzare il punto in cui il pilota potrebbe eventualmente essersi lanciato. L’aereo, un Typhoon caccia intercettore multiruolo in versione monoposto, tornava da una ricognizione nell’entroterra, dopo una missione addestrativa – durata forse di circa un’ora – con un altro Eurofighter che ha invece fatto ritorno allo scalo militare.

Dal Ministero della Difesa sono arrivati messaggi di cordoglio per i famigliari della vittima: “La Difesa e il Ministro Guido Crosetto esprimono i sentimenti del più profondo cordoglio e si stringono in un ideale abbraccio ai familiari del Capitano pilota Fabio Antonio Altruda dell’Aeronautica Militare tragicamente scomparso nell’incidente aereo occorso nei pressi di Trapani“.

Marsala, Eurofighter precipitato: recuperato il corpo senza vita del pilota

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...