Mantova, ricatti ed estorsioni a madre e fratello: 56enne arrestato dalla Polizia

Mantova, nella mattinata di ieri gli Agenti della Squadra Mobile hanno arrestato F.A., di 56 anni mantovano, residente in un Quartiere della periferia cittadina, in esecuzione di un Ordine di Carcerazione disposto dalla Procura della Repubblica di Mantova.

Nel dettaglio il 56enne dovrà rispondere alla Giustizia per i reati di estorsione e tentata estorsione commessi – già dal dicembre del 2017 – nei confronti della madre invalida e del proprio fratello.
Le vittime di questi terribili reati sono state costrette, dal comportamento estremamente violento di F.A., a chiedere più volte l’intervento delle Forze di Polizia; costui, infatti, con i suoi continui atteggiamenti aggressivi, usando frasi offensive e pesantemente intimidatorie, estorceva ai propri famigliari somme di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti ed alcoliche.
Al termine delle attività di Polizia Giudiziaria, F.A. è stato dichiarato in arresto ed immediatamente accompagnato dagli Agenti della Squadra Mobile presso la Casa Circondariale di Mantova, ove dovrà scontare una pena di 2 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione ed inoltre dovrà pagare 667 euro di multa.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...