Mantova, nello zaino 3,1kg di marijuana: arrestati due giovani a Gonzaga

Mantova, nel corso della serata di ieri domenica 17 ottobre 2021, a seguito di una segnalazione anonima da parte di un privato cittadino, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gonzaga sono intervenuti nella centrale Piazza Matteotti di Gonzaga poiché, sotto i portici, era stato notato uno strano movimento da parte di due giovani, non del posto, arrivati in bicicletta.

I carabinieri dell’aliquota radiomobile si sono precipitati in quella piazza ed hanno intercettato e bloccato i due giovani, un 25enne ed un 23enne, entrambi italiani e senza fissa dimora. Notando atteggiamento nervoso, i carabinieri hanno sottoposto i due a perquisizione personale recuperando complessivi Kg.3,1 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, di cui la gran parte trasportata in uno zaino, oltre la somma di euro 120, probabile provento di attività delittuosa ed un paio di forbici. Alla luce di tali riscontri i carabinieri hanno dichiarato i due giovani in stato di arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’occorso i militari hanno altresì accertato che i due arrestati erano giunti nel centro di Gonzaga a bordo di due biciclette, risultate oggetto di furto nella giornata di domenica in Rio Saliceto (re), e quindi nei loro confronti è scattata anche la denuncia per ricettazione. Negli accertamenti è stato coinvolto anche un 36enne di Gonzaga che, poco prima che i Carabinieri intervenissero e sequestrassero lo stupefacente ai due, aveva incautamente acquistato una delle due bici in uso ai due detentori di droga per la somma di euro 10,00.
I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Mantova a disposizione dell’autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...