Mantova, ladro professionista in giro con l’apprendista e il kit da scassinatore: denunciati

Mantova, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova hanno denunciato due nomadi, di 21 e 20 anni, di cui uno con precedenti specifici di polizia, per i reati di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e possesso di oggetti atti ad offendere.

In particolare i militari della “gazzella”, su segnalazione di un privato cittadino al NUE112, hanno fermato i due mentre si aggiravano con fare sospetto, in zona Brunetti, nel corso della mattinata, verosimilmente alla ricerca di una obiettivo da colpire.
L’atteggiamento indispettito ed evasivo, nonché il nutrito curriculum criminale di uno dei due, ha quindi spinto i Carabinieri a procedere alla perquisizione veicolare e personale trovando nel bagagliaio dell’auto “il kit dello scassinatore”: una smerigliatrice elettrica, con tanto di prolunga e dischi di ricambio; una mazza a coppia da fabbro; due cacciaviti; due bombolette di poliuretano espanso, utilizzate di norma in edilizia o per riparare le forature di pneumatici ed all’occorrenza anche per inibire le sirene degli antifurti; un paio di guanti da lavoro per non lasciare impronte sulle scene del crimine. Il tutto all’interno di uno zainetto pronto all’uso.
Tutti gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Mantova.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...