fbpx
CAMBIA LINGUA

Mantova: i Carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio eseguono un provvedimento di cattura nei confronti di un 30enne ghanese

A carico dell'uomo vi era un provvedimento di cattura per l'esecuzione della pena di reclusione ad anni 1 mesi 3, pena pecuniaria di 300 euro e espulsione dall'Italia per 5 anni a pena espiata.

Mantova: i Carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio eseguono un provvedimento di cattura nei confronti di un 30enne ghanese.

Nelle prime ore del mattino di oggi 1 febbraio 2024, i Carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio (MN) hanno eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena, che ha portato all’arresto di un soggetto trentenne di origine ghanese presso la Casa Circondariale di Mantova.

Il cittadino extracomunitario in questione veniva rintracciato dai militari operanti in San Benedetto Po nella tarda serata di ieri 31 gennaio, poiché coinvolto in una lite tra connazionali, che veniva segnalata da un cittadino alla centrale operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Mantova.

Grazie alla celerità di intervento dei Carabinieri di Borgo Virgilio, il soggetto veniva raggiunto prima che si allontanasse dal luogo della lite, per poi accertare che a suo carico vi era un provvedimento di cattura per l’esecuzione della pena di reclusione ad anni 1 mesi 3, pena pecuniaria di 300 euro e espulsione dall’Italia per 5 anni a pena espiata.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Mantova: i Carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio eseguono un provvedimento di cattura nei confronti di un 30enne ghanese.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×