Mantova, avevano con sè 100gr di hashish e 4.600 euro: arrestati 2 spacciatori

Mantova, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio Bigarello, con il supporto dei colleghi della Sezione Radiomobile del NORM di Mantova e degli agenti della Squadra Volanti della Questura, nella decorsa notte hanno tratto in arresto due uomini, di origine marocchina, rispettivamente di 35 e 31 anni, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di hashish.
I Carabinieri, durante il pattugliamento notturno dell’hinterland cittadino, notavano due veicoli, con persone a bordo, appartati in zona buia e defilata, e pertanto decidevano di procedere al loro controllo. Alla vista dei militari uno dei due veicoli tentava immediatamente di allontanarsi ma veniva prontamente bloccato. Venivano quindi richiesti rinforzi alla Centrale Operativa del Comando Compagnia di Mantova che faceva convergere sul posto i Carabinieri della Sezione Radiomobile e gli Agenti della Squadra Volanti per dare manforte agli operanti. La successiva perquisizione dei due veicoli e delle 7 persone che si trovavano a bordo permetteva di rinvenire, ben occultati all’interno dell’utilitaria utilizzata dai due arrestati, un panetto di hashish del peso di 100 grammi e una cospicua somma di denaro contante pari a 4.600,00 euro ritenuta provento dell’attività delittuosa condotta dai due. A carico dei 5 soggetti che prendevano posto sull’altra autovettura non venivano, invece, ravvisate responsabilità penali.
Pertanto lo stupefacente e la somma di denaro sono stati sottoposti a sequestro mentre i due magrebini sono stati associati al carcere di via Poma in attesa della convalida dell’arresto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...