fbpx

Mafia, estorsioni e droga: 13 arresti a Brindisi in un blitz contro la Sacra Corona Unita

Le attività commerciali erano costrette a pagare, anche con cadenza settimanale, una somma di denaro definita  “punto”

Mafia, estorsioni e droga: 13 arresti a Brindisi in un blitz contro la Sacra Corona Unita.

La Polizia a Brindisi ha arrestato 14 persone (6 in carcere, 7 ai domiciliari ed 1 obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria), accusate, a vario titolo, ed in concorso tra loro, di associazione di tipo mafioso, estorsione aggravata, rapina, detenzione, porto di arma da fuoco e reati di droga.

L’indagine, coordinata dalla Dda di Lecce, ricostruisce nel dettaglio le attività illecite di un presunto gruppo malavitoso organico alla frangia brindisina della “Sacra Corona Unita” e operativo nei quartieri Sant’Elia e Paradiso a Brindisi.

Le attività commerciali erano costrette a pagare, anche con cadenza settimanale, una somma di denaro definita  “punto”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Disarticolata, inoltre, una presunta rete di spaccio di sostanze stupefacenti riconducibile al gruppo. È stato documentato come “gli esponenti delle piazze di spaccio versavano probabilmente parte dei guadagni dell’attività delittuosa in favore della consorteria criminale”.

polizia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×